Avere tanti Mi Piace su Facebook

Avere tanti Mi Piace su Facebook è tempo sprecato e non serve a niente. Forse non tutti lo sanno che “rincorrere i Mi Piace” rappresenta una strategia abituale che molte aziende perseguono con tenacia.

E’ un tipo di attività inutile per un’azienda e chi dice il contrario non è assolutamente corretto nei confronti degli imprenditori. Illudere le persone dicendo che avere una quantità elevata di Mi Piace sulla propria pagina Facebook permette di avere una maggiore visibilità, è assolutamente falso.

Avere tanti Mi Piace su Facebook o addirittura acquistarli dai siti specializzati, è una triste consuetudine in cui purtroppo molti imprenditori vengono attirati.

Avere tanti Mi Piace su Facebook che hanno espresso interesse per te nel corso del tempo non significa niente anzi in molti casi è controproducente.

Supponiamo di essere una piccola azienda, un negozio o un centro commerciale e di avere 1.000 persone (fan) che hanno messo il Mi Piace alla nostra pagina.

Il nostro bacino di utenza è dato quindi dai clienti e dai fornitori: probabilmente dai 1.000 fan dobbiamo escludere, ad esempio, le persone over 60 (certo non tutte…) e tutte quelle che usano Facebook per parlare con amici, parenti e conoscenti (che sono tantissimi).

Alla fine il bacino di utenza si restringe a qualche centinaio di persone. Questo non è però sufficiente perché una pagina aziendale non ha bisogno di tantissimi fan: al contrario dovrebbe avere un numero uguale o comunque molto vicino alle persone che sono veramente interessate ai propri prodotti/servizi.

Dietro ad un Mi Piace c’è sempre una persona con gusti, interessi e preferenze, quindi, avere tanti mi piace su Facebook solo per darsi importanza serve solo a “dare fumo negli occhi” alle persone.

Alla fine, di tutti i nostri fan, quelli veramente interessati a ciò che pubblichiamo sono molto generalmente molto pochi.

La nostra pagina Facebook deve quindi avere fan veramente interessati a ciò che diciamo e facciamo, interagendo con le pubblicazioni.

In caso contrario Facebook giudicherà i nostri contenuti “poco rilevanti e interessanti” e pian piano comincerà a penalizzarti, limitando la visualizzazione dei contenuti ai fan, persino a quelli che abitualmente interagiscono.

CONCLUSIONI

Non sempre avere tanti mi piace su Facebook è utile, ma nemmeno il contrario. La cosa importante è avere il giusto equilibrio tra utenti attivi e inattivi.

Per fare questo bisogna lavorare molto sul contenuto scegliendo il giusto target di pubblico in base alle loro necessità e bisogni.

“A te la scelta, decidi adesso di crescere. Per emergere fai la differenza. Non perdere tempo e costruisci adesso il tuo business”.

Se vuoi puoi lasciarmi un commento qui sotto. Ti risponderò prima possibile.

local business, gli errori più comuni