facebook insights

Facebook Insights per Monitorare la tua Pagina #2

Su come utilizzare le Facebook Insights abbiamo iniziato a parlarne nel precedente articolo, soffermandoci sulle prime tre categorie di dati: Panoramica, Mi Piace e Copertura. Proseguendo nell’analisi diamo una prima occhiata alle altre cinque categorie principali.

Visualizzazioni Pagina: in questa sezione è possibile vedere quante volte è stata visualizzata la pagina, il numero totale di persone che hanno visualizzato la pagina, la fonte originaria da cui le visualizzazioni provengono.

Azioni sulla Pagina: questa sezione è importante perché permette di capire quali azioni sono state eseguite e quando. I grafici che troviamo sono:

  • Azioni in totale sulla Pagina, indica il numero di azioni che gli utenti hanno eseguito. In particolare, i Clic sul pulsante indicazioni stradali, i Clic sul numero di telefono, i Clic sul sito web e i Clic sull’invito all’azione della pagina;
  • Persone che hanno cliccato sull’invito all’azione: quante e quando ? Inoltre, è possibile analizzarle in base all’età e al genere, al Paese, alla città o al dispositivo utilizzato;
  • Persone che hanno cliccato su Indicazioni Stradali: quante e quando ? E, ancora una volta, è possibile analizzarle in base all’età e al genere, al Paese, alla città o al dispositivo utilizzato;
  • Persone che hanno cliccato sul numero di telefono: le informazioni a cui hai accesso sono le medesime dei grafici precedenti;
  • Persone che hanno cliccato sul sito web: l’analisi dei dati è la stessa anche per questo grafico.

Post: sezione molto importante per analizzare le abitudini dei fan e avere un punto di partenza per programmare il calendario editoriale. Nella sezione troviamo:

  • Quando i fan sono online: troviamo i dati relativi a quando i fan sono online, in quali giorni e in quali fasce orarie. Il grafico è composto da due parti: il primo indica il numero dei fan connessi per giorno della settimana mentre il secondo indica la fascia oraria in cui è più probabile che i fan siano online. Passando con il mouse sul giorno della settimana vengono visualizzati subito sotto gli orari in relazione a quel giorno specifico. Più in basso è possibile trovare una panoramica dei post pubblicati e, per ognuno, viene indicato: il tipo di post (link, immagine, video e via dicendo); i destinatari (se hai condiviso l’elemento con il pubblico, con delle liste, ecc.); la copertura (puoi scegliere tra: copertura organica e a pagamento, visualizzazioni organiche e a pagamento, copertura Fan/Non Fan); le interazioni, distinte il clic sul post e reazioni, commenti e condivisioni. Cliccando sul post è possibile visualizzare informazioni aggiuntive molto importanti: una schermata indica non solo le interazioni che il post ha generato direttamente ma anche quello che è accaduto dopo, una volta che è stato condiviso e magari è diventato virale: è possibile vedere i mi piace e i commenti sul post ma anche quelli sulle condivisioni, i clic sul post e le eventuali azioni negative (nascondi post, nascondi tutti i post, segnala come spam, non mi piace più).
  • Tipologia dei Post: offre una panoramica generale dei risultati ottenuti dai post. La copertura media e il tasso di coinvolgimento (engagement rate) permettono di capire l’impatto generato dai contenuti.
  • Post popolari delle pagine che gestisci: consente di vedere i post delle pagine dei competitors che vengono monitorati.

Video: questa sezione è dedicata alle performance dei video e, come per i post, è possibile selezionare il periodo di riferimento e avere informazioni sulle visualizzazioni dei video.

In particolare, è possibile vedere quante volte i video della pagina sono stati visualizzati per 3 secondi o più, quanti per 10 secondi o più ed inoltre è possibile distinguerne la provenienza organica da quella a pagamento. Infine, l’ultimo grafico consente di tenere sott’occhio quali sono i video più popolari della pagina, ovvero quelli più visualizzati per 3 secondi o più.

Persone: in questa sezione è possibile conoscere da vicino i fan di una pagina suddivisi tra le persone raggiunte (ovvero a cui il post è stato mostrato) e le persone coinvolte (ovvero quelle persone a cui sono piaciuti i post, che hanno commentato, condiviso o interagito con la pagina).

Per ognuno di questi segmenti è possibile conoscere il sesso, l’età (distinta per fasce e per genere) e la provenienza geografica (distinta per nazione, città e lingua).

CONCLUSIONI

Facebook Insights è dunque uno strumento di analisi essenziale per chi deve gestire una o più pagine, in particolare per capire le abitudini e l’orientamento degli utenti al fine di ottimizzare la presenza online per ottenere il raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Se vuoi lasciare un commento lo puoi fare sotto a questo articolo. Ti risponderò nel minor tempo possibile. Grazie e buona lettura.

facebook insights