local web marketing

Il Local Web Marketing per la tua azienda

Il local web marketing ovvero le strategie di web marketing profilate e pensate per dare massima visibilità online alle aziende locali, rappresentano per l’imprenditore 2.0, quello consapevole dell’importanza di Internet e del bacino di utenza pressoché infinito, una serie di strumenti, strategie e best practice da impiegare e personalizzare per poter entrare sul web “non in punta di piedi” ma in modo efficace, produttivo e orientato verso i principali mercati e segmenti specializzati.

Molti imprenditori che al momento non sono sul web perché non credono alle potenzialità di questo canale o sono convinti che non funzioni per il loro business, dovranno col tempo ricredersi e rendersi conto della platea infinita di persone a cui possono rivolgersi per proporre i loro prodotti/servizi.

Ma Internet va bene anche per la mia attività locale, negozio, bottega o piccolo artigiano ? Certamente, il web è una soluzione valida per qualunque tipo di azienda in qualunque tipo di mercato operi. Il web non è indicato solo per chi ha un business online.

E’ necessario quindi che gli imprenditori locali abbiano un cambio di rotta perché avere una strategia con una pubblicità geo localizzata, mappe interattive e una presenza social media serve per farsi conoscere dai clienti che sono li, ad un palmo dal tuo naso, e sono pronti ad acquistare il tuo prodotto/servizio.

Perché è importante la pubblicità geo localizzata ? Ma perché il 50% dei tuoi potenziali clienti sta usando la ricerca geo localizzata tramite smartphone, tablet e mappe di Google per trovare il prodotto/servizio da acquistare in un raggio di pochi chilometri.

Con il local web marketing ogni attività locale, negozio, bottega o artigiano può effettuare diverse attività per incrementare la propria visibilità e reperibilità raggiungendo un determinato target di utenza.

Una delle prime cose da fare è realizzare un sito web o e-commerce da utilizzare come luogo predefinito per portare traffico qualificato di persone veramente interessate ad acquistare i prodotti/servizi.

Il sito web o e-commerce dovrà essere ottimizzato per i motori di ricerca in modo tale da essere trovato attraverso l’utilizzo di parole chiavi che identificano i prodotti/servizi offerti. Queste due cose non sono però sufficienti a generare traffico qualificato infatti è fortemente consigliato abbinare una campagna social media marketing. Ma questo sarà oggetto di un altro articolo.

Un concetto importante che gli imprenditori devono comprendere è quello che non bisogna al primo contatto con un potenziale cliente proporre subito una vendita. E’ un errore per due motivi fondamentali: il primo è che il cliente è un cosiddetto “cliente freddo” cioè una persona che non vi conosce quindi per quale motivo dovrebbe acquistare subito da voi ? Il secondo, non meno importante, è quello che “prima di chiedere bisogna dare” quindi bisogna formare o se preferite istruire il potenziale cliente ai nostri prodotti/servizi.

L’operazione che bisogna sicuramente fare al primo contatto è quella di fidelizzare i clienti. Ma come facciamo ? Semplicissimo, basta chiedere al cliente, usando cortesia e intelligenza nelle domande, i suoi recapiti che sono rappresentati dall’email (sicuramente molto comoda), ma possono essere utili anche l’indirizzo postale piuttosto che un recapito telefonico.

Tornando al local web marketing vediamo quali sono alcune delle attività da intraprendere immediatamente per far crescere il business.

La prima operazione sicuramente da fare è quella di inserire l’azienda da promuovere su Google MyBusiness, uno strumento gratuito che consente di inserire su Google e sulle mappe di Google un’attività specificandone le informazioni commerciali e geografiche. Le mappe di Google sono, specialmente sui dispositivi mobili, il canale preferenziale per trovare un’azienda. Se cerco “Ristoranti a Grosseto” ottengo una serie di risultati suddivisi per pagine esattamente come su Google. Stranamente molto aziende non utilizzano questo servizio.

Di seguito un esempio del risultato di una ricerca su Google Map con visualizzazione della scheda dell’azienda:

Un’altra operazione da fare è studiare attentamente una strategia di social media facendo attenzione a scegliere il canale social più adatto alla propria attività. Sicuramente da abbinare alla strategia social anche quella delle campagne Pay per Click che possono essere attivate sia sui social che su Google.

pdf