bandiera verde 2017

La bandiera verde 2017 premia la Maremma

La bandiera Verde 2017 è un altro dei riconoscimenti assegnati alle eccellenze di alcune località maremmane che già da diversi anni vengono unanimamente riconosciute come luoghi ideali per trascorrere le vacanze.

Bandiera verde 2017, ecco l’elenco delle 134 spiagge promosse dai pediatri italiani (video promozionale).

Il premio bandiera verde 2017 è un riconoscimento attraverso il quale si premiano aziende agricole,  regioni, province, comuni, comunità montane e parchi che si sono particolarmente distinti nelle politiche di tutela dell’ambiente e del paesaggio anche a fini turistici, nell’uso razionale del suolo, nella valorizzazione dei prodotti tipici legati al territorio, nell’azione finalizzata a migliorare le condizioni di vita ed economiche degli operatori agricoli e più in generale dei cittadini. (Fonte: Bandiera Verde)

La bandiera verde 2017 premia ancora una volta la Maremma come luogo di eccellenze: spiagge attrezzate per mettere a proprio agio i bimbi, facendoli divertire al caldo sole della Maremma in un’acqua pulita e sicura come avviene già da molti anni.

Le spiagge della Maremma sono proprio a portata di bimbo e la bandiera verde 2017 ne è il testimone di questo luogo remoto della Toscana spesso maltratto e dimenticato da molti, istituzioni (per prime) e privati.

Ma come ha fatto la Maremma a raggiungere questi successi ? Indubbiamente c’è stato un cambio di mentalità da parte di alcune istituzioni e aziende che hanno capito l’importanza dell’ambiente e si sono impegnate nello sviluppo della promozione del territorio maremmano.

Certo che quanto fatto fino ad ora non è assolutamente sufficiente, però è comunque un inizio che deve essere uno stimolo per tutti per contribuire alla crescita dell’economia della Maremma.

Quando è nata questa iniziativa ? Il concorso-premio Bandiera Verde Agricoltura nasce nel 2003 su iniziativa di Marco Giardini, allora presidente della Cia della provincia di Ancona, assieme al prof. Franco Sotte dell’Associazione A. Bartola e al preside della Facoltà di agraria di Ancona, prof. Natale Frega e da premio regionale (Marche) nell’anno 2004-2005, diventa premio interregionale nell’anno 2006 e premio nazionale dal 2007. 

Si tratta di un marchio di riconoscimento con il quale si premia la qualità e il rispetto dell’ambiente naturale.

Il premio, che consiste nell’assegnazione di una bandiera verde con il marchio agricoltura, è suddiviso in varie sezioni: province, comuni, aziende agricole singole o associate, altri fuori concorso. (Fonte: Bandiera Verde)

Ma quali requisiti sono necessari ?

I requisiti essenziali sono: la storia, le azioni svolte, i capitoli di spesa per gli enti locali e i piani di investimento per le imprese tesi alla salvaguardia, alla valorizzazione e promozione dell’agricoltura, dell’ambiente e della qualità e tipicità agricole ed enogastronomiche locali. (Fonte: Bandiera Verde)

Nell’assegnazione della bandiera verde 2017 i criteri per selezionare queste spiagge si sono basati su diversi elementi: la limpidezza dell’acqua in prossimità della riva, la presenza di sabbia per consentire ai bimbi di costruire i castelli di sabbia, la presenza di bagnini e della scialuppe di salvataggio, la presenza di giochi, gli spazi per consentire alle mamme di allattare e cambiare il pannolino, la presenza nelle vicinanze di attività commerciali come le gelaterie, i bar e i ristoranti.

Per certificare la qualità dell’acqua e della balneazione i dati sono stati acquisiti dalle strutture istituzionali pubbliche.

Nella nostra provincia le località premiate con la bandiera verde 2017 sono state: Castiglione della Pescaia, Follonica, Marina di Grosseto, Principina a Mare, Monte Argentario – Cala Piccola – Porto Eercole (Le Viste), Porto Santo Stefano (Cantoniera – Moletto – Caletta) – Santa Liberata (Bagni Domiziano – Soda – Pozzarello) (Grosseto).

CONCLUSIONI

L’auspicio è che l’assegnazione della bandiera verde 2017 serva come “sveglia o promemoria (dipende dai punti di vista)” per tutte quelle istituzioni pubbliche e private, aziende private e associazioni di promozione turistica che hanno avuto e hanno il compito di promuovere un territorio per rilanciare l’economia locale.

“A te la scelta, decidi adesso di crescere. Per emergere fai la differenza. Non perdere tempo e costruisci adesso il tuo business”.

Se vuoi puoi lasciarmi un commento qui sotto. Ti risponderò prima possibile.

bandiera verde 2017