pay per click

Pay per Click

Pay per Click come soluzione per promuovere il business. Sono questi dunque gli strumenti che un imprenditore deve utilizzare per far crescere il proprio business ? Gli strumenti messi a disposizione sono diversi e il Pay per Click è tra questi. Vediamo di analizzare questo canale di promozione.

Innanzitutto spieghiamo cosa è un campagna Pay per Click: è una campagna pubblicitaria online costituita da una serie di annunci pubblicitari a pagamento che vengono visualizzati tra i risultati dei motori di ricerca o su risorse selezionate in corrispondenza di determinate parole chiavi inserite dall’utente.

La peculiarità del Pay per Click è che l’inserzionista (colui che paga la campagna pubblicitaria) paga una tariffa preimpostata in base ai click effettuati sull’annuncio ovvero solo quando un utente clicca effettivamente sull’annuncio pubblicitario (vedi immagine seguente).

pay per click

Il Pay per Click è uno strumento molto utile per acquisire velocemente nuovi visitatori verso il proprio sito web/blog/e-commerce/landing page. Grazie a questo strumento è possibile avere una grossa visibilità sui motori di ricerca.

Gli annunci sono strutturati come indicato nella foto precedente e nella pagina dei risultati dei motori di ricerca sono posizionati all’inizio e alla fine della pagina e anche sul lato destro. Gli annunci Pay per Click possono essere composti da solo testo e/o anche da immagine/video con del testo.

Come si attiva una campagna Pay per Click ? Le figure professionali preposte sono normalmente le web agency ma se il committente ha le competenze specifiche può procedere in prima persona. Attenzione però che progettare una campagna pay per click richiede un minimo di esperienza altrimenti si corre il rischio di spendere budget elevati senza avere i risultati sperati.

Lo strumento per progettare una campagna pay per click è messo a disposizione da Google e si chiama Google Adwords ed è raggiungibile all’indirizzo https://www.google.it/adwords. Per accedere a questo servizio è indispensabile avere un account Google.

Come prima operazione è necessario effettuare un’analisi dei competitor per individuare le parole chiavi da loro utilizzate (keywords) e i segmenti di mercato in cui sono presenti. Contestualmente possiamo vedere il costo per click che Google Adwords ci suggerisce in base al traffico mensile generato da una specifica parola chiave. Solo facendo i test possiamo capire se una parola chiave è adatta e se il costo è corretto.

Successivamente bisogna preparare l’annuncio in tutti i suoi aspetti: una foto adatta che catturi l’attenzione degli utenti, un “copy” (è il testo posizionato sopra la foto) che richiami all’azione gli utenti (Call to Action) e una pagina specifica di atterraggio (landing page) dove gli utenti vengono indirizzati dopo aver cliccato sull’annuncio.

Prima però di trovare la versione definitiva dell’annuncio sono necessari alcuni test per verificare attraverso varie versioni con immagini e copy diversi, quale raggiunge i risultati migliori. A quel punto scegliamo l’annuncio con maggior rendimento.

A questo punto possiamo preparare fisicamente l’annuncio con Google Adwords e dopo averlo terminato attendere l’approvazione da parte di Google.

Appena l’annuncio verrà approvato possiamo mandarlo online e tramite le statistiche monitorare l’andamento durante tutto il periodo della campagna pay per click.

pay per click