promuovere un'azienda sul territorio

Promuovere un’azienda sul territorio

Come promuovere un’azienda sul territorio è sicuramente un pensiero ricorrente a cui gli imprenditori ogni giorno cercano di trovare una risposta che dia loro speranza e un futuro più sereno. Nessuno però ha la bacchetta magica, nessuno ha la soluzione miracolosa.

Vediamo di capire come promuovere un’azienda sul territorio, analizzando quali sono le attività da svolgere per riuscire a individuare un segmento di mercato adatto, a come strutturare un sistema automatico che consenta di acquisire flussi di clienti interessati ai nostri prodotti/servizi, a come diventare il punto di riferimento sul territorio.

Ogni giorno l’imprenditore è consapevole che deve mettersi alla ricerca dell’idea vincente, di quell’idea che sia in grado di far crescere la visibilità e l’autorevolezza della propria azienda.

Sulla base di questo bisogna sapere che non esiste una tattica vincente senza prima aver preparato la giusta strategia, senza aver individuato gli obiettivi da raggiungere.

“Una strategia senza tattiche è il cammino più lento verso la vittoria. Le tattiche senza una strategia sono il clamore prima della sconfitta” (SUN TZU)

Per promuovere un’azienda sul territorio è necessario quindi seguire un percorso che tenga conto di alcuni aspetti importanti che possono influire sensibilmente sui risultati finali. I clienti di oggi sono clienti esigenti, sono clienti che vogliono un contatto diretto per capire cosa stanno acquistando. Vanno seguiti, vanno coccolati. Sempre !!

Per un imprenditore è quindi indispensabile stabilire una relazione solida e duratura nel tempo, che trasmetta al cliente fiducia e sicurezza e che lo fidelizzi per farsi che effettui più acquisti nel tempo.

Per promuovere un’azienda sul territorio è necessario concentrarsi su tre fasi essenziali:

  1. Capire cosa fanno i competitor: eseguire un’approfondita analisi di mercato sui competitor, capire in quale tipo di attività pubblicitaria sono presenti, quali canali utilizzano (TV, radio, giornali), se sono online e se hanno un sistema di commercio elettronico, se producono materiale pubblicitario cartaceo e di che tipo, se hanno partnership con altre aziende e di che tipo.
  2. Individuare la tipologia del cliente ideale: questa fase è essenziale per la buona riuscita di tutto il processo. Bisogna individuare il cliente ideale, sapere tutto di lui: cosa gli piace, i suoi hobby, che lavoro fa, la sua struttura familiare, i suoi gusti in temi di vacanze ma soprattutto i suoi recapiti (email e telefonici). Bisogna intercettare e sapere con anticipo di cosa potrebbe avere bisogno, quale prodotto o servizio potrebbe risolvergli eventuali problemi.
  3. Progettare una strategia di marketing vincente: con i dati e le informazioni acquisite dai precedenti punti possiamo a quel punto capire quale strategia di marketing adottare.

E’ necessario fare alcune considerazioni che sicuramente possono influenzare la scelta della strategia.

Per promuovere un’azienda sul territorio non possiamo non considerare che le tendenze del futuro guarderanno sempre di più ai dispositivi mobili come strumenti di fruizione delle informazioni.

Gli acquisti di prodotti e servizi verranno fatti sempre di più dai dispositivi mobili: si calcola che nei prossimi 10/15 anni il traffico mondiale delle informazioni passerà in gran parte dai cellulari, smartphone, iPad, iPhone, Tablet.

Vediamo quindi due piccoli suggerimenti che possono essere adottati che non richiedono budget particolarmente elevati e che in alcuni casi non hanno costi.

Il primo suggerimento è quello di realizzare piccoli video promozionali della propria attività. Non articoli sui giornali e sulle riviste online ma video: sono molti più diretti, efficaci e se ben fatti sono estremamente stimolanti. Non servono apparecchiature particolari, basta un smartphone o un iPhone per girare un video di 2-3 minuti al massimo.

Guarda questo video di YouTube Positioning:

Dopo aver acquisito un nuovo cliente quando si trova alla cassa scatta il secondo suggerimento: trasmettere fiducia al cliente “regalandogli” qualcosa che gli faccia apprezzare maggiormente ciò che ha appena acquistato. Le soluzioni sono varie: dai buoni sconti per successivi acquisti, ai premi per acquisti di un certo importo, agli inviti per eventi personalizzati, a sconti e regali per acquisti in negozi Partner (Referral Marketing).

A prescindere dal tipo di attività la presenza sui social network è d’obbligo in quanto i social consentono di raggiungere milioni di utenti in modo capillare ed efficace.

promuovere un’azienda sul territorio