aggregatori rss

Come Gestire le Informazioni sul Web

Gli aggregatori RSS o feed RSS sono degli strumenti che consentono di selezionare la sorgente delle informazioni e rimanere sempre aggiornati automaticamente. Ma perché usare gli aggregatori RSS ?

Noi tutti siamo affamati di informazioni sul web ma non tutti sono in grado di gestire correttamente queste informazioni. Non è forse vero che siamo affamati di contenuti che quotidianamente cerchiamo e consultiamo sul web ?

Il web dovrebbe essere alla portata della massa degli utenti ma così non è. Non sarebbe bello se noi invece di andare a caccia di informazioni fossero loro stesse a venire da noi mostrandoci solo le informazioni che ci interessano veramente ?

Lo scopo di utilizzare gli aggregatori RSS è proprio questo: usare questa tecnologia per fuire più facilmente di informazioni che ci interessano veramente. Se ad esempio seguiamo un blog e lo visitiamo periodicamente per leggere i nuovi contenuti, si può risparmiare del tempo facendo in modo che gli aggiornamenti “vengano da noi”.

Ma come funzionano questi aggregatori RSS ? Con questa tecnologia è possibile essere aggiornati dei contenuti di un blog anche senza andare sul sito stesso a visitarlo. I feed sono dei file generati automaticamente dal blog che possono essere letti automaticamente dai lettori di feed, i cosiddetti Feed Reader o aggregatori.

Con questi aggregatori RSS è possibile monitorare tutti i siti/blog che ci interessano semplicemente iscrivendosi al feed RSS con un semplice click. In questo modo a colpo d’occhio saprete quali siti sono stati aggiornati e cosa è stato scritto.

La potenza di questi aggregatori RSS è evidente perché con questa tecnologia è possibile “rimanere in contatto” e seguire moltissimi argomenti, selezionando solo quello che ci interessa ed evitando di perdere tempo prezioso.

Se hai un blog gli aggregatori RSS sono il formato di dati per distribuire contenuti come ad esempio gli articoli di un blog. Per un utente accedere a queste informazioni è estremamente facile: una volta collegati al blog, si individua il link relativo all’iscrizione dei feed RSS, che normalmente è presente in tutte le pagine, e con un click solo ci si iscrive ed è gratuito. Semplice no !!

E’ possibile iscriversi a centinaia di feed il problema sarà poi trovare il tempo necessario per leggere tutti gli aggiornamenti.

Ma quali aggregatori RSS dobbiamo utilizzare ? Abbiamo a disposizione varie soluzioni:

  • Se non vogliamo utilizzare servizi online possiamo utilizzare direttamente il nostro browser internet e aggiungere i siti che ci interessano nel lettore feed integrato.
  • In alternativa è possibile utilizzare il programma di posta elettronica installato nel nostro computer.
  • Feedly è una buona soluzione: è un applicazione web che può essere utilizzata come estensione per Google Chrome e Firefox. Ci sono anche le APP per iPhone e Android che permettono di sincronizzare le informazioni da pc, a cellulare e tablet. Feedly ha il vantaggio di importare automaticamente tutte le fonti e le notizie ricevute in Google Reader automaticamente, tramite l’accesso con lo stesso account Google.

Un utile consiglio sul feed reader da utilizzare ci viene proposto da Robin Good:

 

aggregatori rss