Mai affidarsi ad un unica fonte di guadagno

Mai affidarsi ad un unica fonte di guadagno quando si vuole strutturare un business in modo sicuro, efficace e continuo nel tempo.

Puntare su “un solo cavallo” non è la scelta migliore che si possa fare: se siamo vincolati ad un unica fonte siamo costretti a sottostare ai suoi capricci e ai suoi cambiamenti senza poter fare nulla.

Facciamo due esempi per capire meglio di cosa stiamo parlando. Prendiamo ad esempio Facebook e Google due colossi che in due ambiti diversi rappresentano la potenza assoluta.

Facebook è il social network con più utenti e rappresenta il luogo virtuale per eccellenza dove le persone e le aziende decidono di incontrarsi.

Supponiamo che un’azienda dopo un periodo medio-lungo riesce, tramite campagne di advertising e posizionamento organico, ad ottenere una visibilità su Facebook e ad avere un numero considerevole di migliaia di fan molto attivi nell’interazione.

Cosa succederebbe se Facebook cambiasse il suo algoritmo (cosa che fa molto spesso) e quelle migliaia di fan sparissero in un attimo ? Quell’azienda si ritroverebbe a zero senza più fan con cui interagire e dovrebbe iniziare da capo.

Se ci spostiamo su Google il destino è pressoché simile: se riusciamo a posizionare un sito web nelle primissime posizioni dei risultati, siamo vincolati a Google e a mantenere efficiente il posizionamento altrimenti la nostra posizione può cambiare rapidamente facendoci precipitare nelle retrovie.

Questo succede perché ci affidiamo completamente agli altri pensando che il legame sia duraturo e indistruttibile. Non è possibile mantenere queste condizioni perché queste ultime possono variare in qualunque momento e senza nessun preavviso.

Non bisogna mai affidarsi ad un unica fonte di guadagno perché rappresenta una situazione instabile: bisogna strutturare un sistema che abbia più fonti di vario tipo, sia online che offline, in modo tale che al diminuire di una le altre siano in grado di mantenere un livello minimo.

LA SOLUZIONE A QUESTI PROBLEMI

I funnell di marketing (Prec. Art.: Il funnel di marketing: cos’è e a cosa serve | Il funnel di marketing modello AIDA) rappresentano la soluzione a questi problemi: formare i futuri clienti o prospect ai nostri prodotti/servizi è la scelta ideale per costruire una lista di persone veramente interessate a ciò che facciamo.

I canali social, le campagne di advertising e il posizionamento nei motori di ricerca devono avere come obiettivo quello di ricercare su questi canali i migliori prospect e “portarli sulle nostre proprietà” quali sito web, blog o e-commerce.

In questo modo siamo in grado di gestirli in modo più efficace perché sono persone già formate sui nostri prodotti/servizi, quindi, sicuramente più disponibili statisticamente ad effettuare un acquisto.

La lista di prospect che costruiamo con questo metodo non è vincolata “ai capricci della piattaforma di turno”, ma è una lista di nostra proprietà inattaccabile nel tempo.

Guarda questo video interessante di Robin Good:

CONCLUSIONI

Mai affidarsi ad un unica fonte di guadagno se si vuole mantenere costante e duraturo nel tempo il livello del nostro business.

“A te la scelta, decidi adesso di crescere. Per emergere fai la differenza. Non perdere tempo e costruisci adesso il tuo business”.

Se vuoi puoi lasciarmi un commento qui sotto. Ti risponderò prima possibile.

mai affidarsi ad un unica fonte di guadagno